Menu

Condizioni Generali di Servizio

  1. OGGETTO DEL CONTRATTO

    1. Le presenti CONDIZIONI GENERALI, unitamente al Modulo d’Ordine sottoscritto dalle parti, si integrano reciprocamente a formare un contratto (di seguito: il CONTRATTO) avente ad oggetto la fornitura, da parte di WEBFRONTIER in favore del CLIENTE, di uno o più dei seguenti servizi (di seguito: i SERVIZI):
      a) Nomi a dominio;
      b) Hosting business;
      c) Email business e massivo;
      d) Cloud data storage;
      e) Disaster recovery;
      f) Software e Applicativi Web;
      g) Siti e Portali;
      h) Integrazioni Sistemi;
      i) Consulenza e Progettazione;
      l) Supporto Burocratico e Legale Web;
    2. Il Modulo d’Ordine sottoscritto dalle parti contiene tutte le indicazioni di contenuto, di funzionalità e di carattere tecnico che individuano l’oggetto del CONTRATTO.
  2. DURATA DEL CONTRATTO E RECESSO

    1. La durata del CONTRATTO è quella indicata nel Modulo d'Ordine
    2. Nell'ipotesi in cui il CONTRATTO abbia ad oggetto la fornitura di servizi continuativi (ad es: contratto di HOSTING), il CONTRATTO avrà durata di un anno dalla data di sottoscrizione del Modulo d’Ordine, termine che verrà automaticamente rinnovato salvo esplicito recesso formalizzato per iscritto da inviarsi dalla parte recedente all’altra almeno 30 giorni prima della data di scadenza
  3. OBBLIGHI E RESPONSABILITA’ DI WEBFRONTIER

    1. Gli obblighi e le responsabilità di WEBFRONTIER sono esclusivamente quelle previste dal CONTRATTO.
    2. In ogni caso, la responsabilità di WEBFRONTIER a qualunque titolo derivante dal CONTRATTO sarà limitata al solo danno emergente, diretto e prevedibile al momento della stipulazione, e non potrà superare in ogni caso un importo corrispondente a quanto versato dal CLIENTE ai sensi del presente CONTRATTO nei 12 (dodici) mesi precedenti il verificarsi dell’evento da cui deriva l’eventuale richiesta di risarcimento formulata. In nessun caso WEBFRONTIER sarà responsabile per il danno da lucro cessante, perdite di profitto, di opportunità commerciali, di business e ritardo negli incassi, eventualmente subiti dal CLIENTE
    3. WEBFRONTIER non risponde:
      a) dei danni derivanti dal malfunzionamento di apparati del CLIENTE;
      b) dei danni derivanti dal malfunzionamento degli apparati di terzi.
    4. In nessun caso WEBFRONTIER potrà essere ritenuta responsabile nei confronti del CLIENTE per il proprio inadempimento, totale o parziale, o per il ritardo nell’adempimento ad una delle obbligazioni previste dal CONTRATTO, qualora detto inadempimento o ritardo sia imputabile ad eventi di forza maggiore o comunque a circostanze al di fuori della sfera del suo ragionevole controllo, compresi in via esemplificativa ma non esaustiva: incendi, scioperi, disastri naturali, mancanza di energia, indisponibilità delle linee di collegamento telefoniche o di altri fornitori dei servizi di rete, malfunzionamento dei calcolatori ed altri dispositivi elettronici facenti parte integrante della rete Internet, malfunzionamento del software nonché da azioni di terzi aventi accesso alla rete.
    5. WEBFRONTIER garantisce l’assistenza in caso di problemi quali:
      a) guasto all’infrastruttura hardware;
      b) non raggiungibilità del server;
      c) attacco hacker. Tali problemi verranno affrontati da WEBFRONTIER con la massima priorità con presa in carico immediata 24/6.
    6. In caso di problemi afferenti l’assistenza ordinaria, verranno affrontati da WEBFRONTIER con priorità media e presa in carico entro la giornata lavorativa.
  4. OBBLIGHI E RESPONSABILITÀ DEL CLIENTE

    1. Con la sottoscrizione del Modulo d’Ordine, il CLIENTE dà atto di aver letto, compreso e di accettare le presenti CONDIZIONI GENERALI, e si obbliga a mantenersi aggiornato, tramite il link https://webfrontier.it/condizioni-generali-di-servizio, sulle eventuali modificazioni e/o integrazioni che dovessero interessarle.
    2. Il CLIENTE si obbliga a trasmettere a WEBFRONTIER dati corretti e veritieri e dichiara che il proprio referente indicato nel Modulo d’Ordine riveste ogni potere giuridico per agire in nome e per conto del CLIENTE con riferimento alla stipulazione, esecuzione, modificazione e conclusione del presente CONTRATTO.
    3. Il CLIENTE è l’unico responsabile dei contenuti e del materiale pubblicato sul sito web / sui siti web ospitati dal Provider e si obbliga a manlevare a mantenere indenne WEBFRONTIER da qualsiasi conseguenza pregiudizievole dovesse derivarle in ragione dei contenuti e del materiale pubblicato.
    4. I SERVIZI possono essere utilizzati esclusivamente per scopi rientranti nei limiti della legge italiana e comunitaria ed è fatto espresso divieto al CLIENTE di pubblicare e/o diffondere in altro modo ed acquistare e/o vendere contenuti e/o materiali contrari alla legge italiana e comunitaria. In particolare, è vietata la pubblicazione di contenuti e/o materiali aventi contenuto pornografico, osceno e/o contrario alla pubblica morale, avente contenuto contrario all’ordine pubblico ovvero lesivo di diritti di terzi, protetto da copyright o detenuto illegalmente. E’ altresì vietato l’utilizzo dei servizi di WEBFRONTIER per l’invio di comunicazioni via e-mail non sollecitate o di SPAM
    5. In ogni caso, la pubblicazione e/o la diffusione ovvero l’acquisto e/o la vendita di materiali e/o contenuti contrari alle disposizioni del diritto italiano e comunitario consentirà a WEBFRONTIER, valutata – a proprio insindacabile giudizio - la gravità della condotta del CLIENTE:
      a) di sospendere il servizio, senza alcuna previsione di rimborsi in favore del CLIENTE, fino alla rimozione dei contenuti e/o materiali contrari alla legge e/o
      b) di risolvere il CONTRATTO con effetto immediato ai sensi dell’art. 1456 C.C., con il più ampio diritto di WEBFRONTIER di agire per il ristoro dei danni eventualmente subiti, previa, se del caso, segnalazione alle competenti autorità
  5. CORRISPETTIVO

    1. Quale corrispettivo per la fornitura dei SERVIZI previsti dal CONTRATTO, il CLIENTE si obbliga a corrispondere a WEBFRONTIER le somme indicate nel Modulo d’Ordine, nel rispetto delle modalità e dei termini ivi indicati.
    2. Tutti i corrispettivi indicati nel CONTRATTO sono da intendersi al netto dell’IVA.
    3. In caso di mancato pagamento dei corrispettivi nei termini indicati, WEBFRONTIER:
      a) dal terzo giorno di ritardo, avrà la facoltà di sospendere il servizio, pubblicando una pagina web recante il solo nome del dominio e modificando i codici di accesso al pannello di controllo. Il CLIENTE accetta che il ritardo nel pagamento comporterà la sospensione del servizio con conseguente mancanza di operatività del sito con conseguente mancanza di pubblicazione dei contenuti (testo, immagine, video) e rinuncia espressamente, ora per allora, a qualsiasi richiesta azione o pretesa nei confronti di WEBFRONTIER per eventuali danni dovesse risentire, derivanti questi ultimi esclusivamente dall’inadempimento del CLIENTE. Nel caso in cui, in applicazione del presente articolo, WEBFRONTIER dovesse sospendere il servizio, il CLIENTE sosterrà altresì le spese di riattivazione dello stesso. Resta inteso che il CLIENTE rimarrà obbligato al pagamento del corrispettivo anche per il periodo di sospensione;
      b) dal decimo giorno di ritardo, avrà la facoltà di risolvere il CONTRATTO ai sensi dell’art. 1456 C.C. mediante semplice comunicazione scritta inoltrata al CLIENTE, con la più ampia riserva di agire in sede giudiziale per il recupero del credito e l’eventuale risarcimento del danno subito;
      c) in ogni caso, il ritardo nel pagamento comporterà l’applicazione degli interessi sulle somme dovute come ai sensi dell’art. 1284 C.C.
  6. RISOLUZIONE DEL CONTRATTO

    1. WEBFRONTIER ha facoltà di risolvere il presente contratto ai sensi dell’art. 1456 C.C. in caso di inadempimento del CLIENTE alle obbligazioni previste dall’art. 4 (obblighi e responsabilità del CLIENTE), nonché nelle ipotesi prevista dall’art. 5, lett. b) delle presenti CONDIZIONI GENERALI.
  7. MODIFICAZIONI E/O INTEGRAZIONI AL CONTRATTO

    1. WEBFRONTIER si riserva il diritto di modificare e/o integrare il contenuto delle presenti CONDIZIONI GENERALI. Le modificazioni e/o integrazioni saranno comunicate al CLIENTE e pubblicate sul sito web https://webfrontier.it/condizioni-generali-di-servizio Le predette modificazioni e/o integrazioni avranno effetto nei confronti del CLIENTE decorsi trenta giorni dalla data della loro comunicazione. Entro il predetto termine, il CLIENTE avrà la facoltà di recedere dal presente CONTRATTO mediante comunicazione scritta inoltrata a WEBFRONTIER via posta elettronica certificata all’indirizzo: webfrontier@pecaziende.it, ovvero via posta raccomandata r.r. all’indirizzo: via Sismondi 4, 20133, Milano.
    2. Nell’ipotesi in cui il CONTRATTO abbia ad oggetto la fornitura di servizi continuativi, WEBFRONTIER si riserva il diritto di modificare in ogni momento l’entità del corrispettivo indicata nel Modulo d’Ordine con preavviso in forma scritta al CLIENTE di trenta giorni. Entro il predetto termine, il CLIENTE avrà la facoltà di recedere dal CONTRATTO mediante comunicazione scritta inoltrata a WEBFRONTIER via posta elettronica certificata all’indirizzo: webfrontier@pecaziende.it, ovvero via posta raccomandata r.r. all’indirizzo: via Sismondi 4, 20133, Milano.
    3. WEBFRONTIER si riserva altresì il diritto di:
      a) integrare e/o modificare i proprio sistemi operativi, le procedure di accesso e di sicurezza e le caratteristiche tecniche standard raccomandate per le apparecchiature del CLIENTE;
      b) cambiare tipo e ubicazione del proprio hardware ed, in generale, delle apparecchiature del sistema di elaborazioni utilizzato per la fornitura dei SERVIZI, nonché dei relativi programmi di software;
      c) in ogni caso, il ritardo nel pagamento comporterà l’applicazione degli interessi sulle somme dovute come ai sensi dell’art. 1284 C.C
      Se WEBFRONTIER ha ragione di ritenere che le modifiche di cui ai superiori punti a), b) e c) abbiano un sostanziale impatto negativo sull’attività del CLIENTE, gliene darà comunicazione con congruo preavviso e sarà disponibile a negoziare opportuni adeguamenti delle condizioni del CONTRATTO tali da attenuare, per un periodo di tempo ragionevole, gli effetti indesiderati delle modifiche. Qualora non si raggiunga un accordo nei trenta giorni successivi alla comunicazione di WEBFRONTIER, ciascuna delle parti avrà la facoltà di recedere del CONTRATTO mediante comunicazione scritta inoltrata a norma dell’art. 8 delle presenti CONDIZIONI GENERALI:
    4. In nessun caso saranno dovute indennità da una parte all’altra a seguito del recesso esercitato ai sensi del presente articolo o dalla cessazione del servizio per le ragioni di cui al presente articolo. In caso di recesso, il CLIENTE è tenuto alla corresponsione del canone di utilizzo maturato fino al giorno di inoltro della comunicazione di recesso.
  8. COMUNICAZIONI

    1. Tutte le comunicazioni tra le parti previste dal CONTRATTO, incluse le eventuali modificazioni e/o integrazioni da apportarsi al Modulo d’Ordine, saranno effettuate esclusivamente nei modi e nelle forme indicati nel Modulo d’Ordine.
  9. DISPOSIZIONI GENERALI

    1. L’eventuale tolleranza di WEBFRONTIER all’inadempimento del CLIENTE ad una o più clausole del CONTRATTO non potrà in nessun modo essere considerata come rinuncia ai diritti derivanti dal CONTRATTO.
    2. L’invalidità e/o inefficacia, anche parziale, di una clausola del CONTRATTO, non avrà come effetto l’invalidità e/o inefficacia dell’intero CONTRATTO, o della parte di clausola valida ed efficace ivi contenuta, a meno che non risulti, da una interpretazione in buona fede della volontà delle Parti, che le stesse non avrebbero concluso il CONTRATTO medesimo o la singola clausola, se avessero conosciuto la causa di invalidità o inefficacia
    3. Ove applicabile ai sensi della normativa in materia di protezione dei dati personali, il CLIENTE, debitamente informato ai sensi di legge, in virtù dell’articolo 13 del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196, dichiara di essere a conoscenza dei propri diritti e presta espressamente il proprio consenso al trattamento dei propri dati per le finalità inerenti all’oggetto del presente CONTRATTO. Il titolare del trattamento dei dati personali del CLIENTE, conferiti mediante la sottoscrizione del presente Contratto, è WEBFRONTIER
  10. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

    1. Con la stipulazione del CONTRATTO il CLIENTE dichiara e garantisce che i dati personali degli Utenti eventualmente raccolti nella banca dati del sito web o dei siti web sono stati raccolti e trattati nel pieno rispetto delle previsioni di cui al D. Lgs. 196/03 (il “Codice Privacy”) e del Regolamento Europeo 649/2016 (“GDPR”).
    2. Resta espressamente inteso che titolare della banca dati e del trattamento dei dati personali degli Utenti è il CLIENTE.
    3. In considerazione di quanto stabilito ai commi che precedono, qualora i dati personali degli Utenti siano stati raccolti o trattati in violazione dei diritti degli Utenti stessi o in violazione di legge o comunque qualora un Utente dovesse lamentare o dimostrare che l’utilizzo dei suoi dati ha violato i suoi diritti o qualora un’autorità anche amministrativa dovesse dichiarare illegittimo e/o illecito il trattamento, il CLIENTE s’impegna a manlevare e tenere indenne WEBFRONTIER stessa da ogni conseguenza pregiudizievole dovesse derivarle dall’esecuzione del Contratto e dall’eventuale utilizzo dei dati personali degli Utenti.
    4. CLIENTE si impegna espressamente a tenere WEBFRONTIER integralmente indenne e manlevata, da qualsiasi perdita, danno, passività, costo e spesa, sanzione (ivi incluse quelle relative ad onorari di avvocati) che dovessero derivare alla stessa e/o a terzi da qualsiasi pretesa, istanza o azione in qualsiasi modo connessa all’inosservanza di quanto sopra.
    5. Con la stipulazione del CONTRATTO il CLIENTE dichiara di aver preso visione dell’informativa ex art. 13 DLGS n. 196/2003 presente sul sito di WEBFRONTIER (https://webfrontier.it/informativa-privacy) e di fornire espresso consenso al trattamento dei propri dati personali per i fini del CONTRATTO stesso.
  11. FORO COMPETENTE

    1. Per qualsiasi controversia relativa alla stipulazione, esecuzione, modificazione, integrazioni, conclusione del presente CONTRATTO è competente il Foro di Milano, con espressa esclusione di qualsiasi altro Foro concorrente e/o alternativo.